Lavorare con TMC

Buongiorno a tutti. Benvenuti al nostro intervento alla Gartner. Grazie per esservi uniti a noi oggi. Mi chiamo Jordan Casts e ho il grande onore di fare una presentazione oggi con Domenick Braico di Honeywell. Come potete vedere nella slide, Dom e io abbiamo preparato tre argomenti molto semplici. Inizierò dedicando un po' di tempo a parlare di TMC, una divisione di C.H. Robinson Worldwide e delle nostre capacità. Sarò molto breve. Dopodiché passerò la parola a Dom.Dom ci farà una panoramica della trasformazione di Honeywell, che sarà il cuore della nostra presentazione oggi. Fatto questo, vogliamo concludere l'intera sessione con una sessione di domande e risposte. Mi sembra un buon piano. Bene, detto questo, cominciamo.Inizieremo con una panoramica molto rapida di TMC. TMC è una divisione di C.H. Robinson Worldwide. Forse alcuni di voi la conoscono. Oppure no. Siamo stati fondati come una start-up nell'ambito di C.H. Robinson nel 1999 e all'epoca avevamo un unico obiettivo. Volevamo fornire ai clienti una piattaforma tecnologica e servizi che li connettessero direttamente ai loro vettori partner di base. Era il 1999 e oggi sono molto orgoglioso di poter dire che non siamo più una start-up. Oggi gestiamo oltre 4 miliardi di dollari di trasporti. Lo facciamo in 185 Paesi diversi in tutto il mondo La nostra piattaforma rappresenta tutte le modalità in tutte le regioni di trasporto. E così, mentre la nostra attività è cresciuta enormemente il nostro obiettivo principale di connettere, automatizzare e ottimizzare la supply chain mondiale è rimasto esattamente lo stesso. Svolgiamo questa missione attraverso la nostra rete di control tower. Quella che vedete alle mie spalle. Abbiamo i nostri uffici in tutto il mondo, e questi uffici sono connessi dalla nostra piattaforma tecnologica globale nota come Navisphere. Navisphere fornisce informazioni analitiche e in generale le risposte di cui i nostri clienti hanno bisogno per migliorare la loro supply chain. Questa era la mia rapida panoramica sulle nostre capacità. Introduce Dom e la trasformazione di Honeywell Quindi, unitevi a me nel dare il benvenuto sul palco a Dom. Grazie, Jordan. È un onore essere qui con tutti voi. Qualche informazione su Honeywell: siamo una Fortune 100 altamente diversificata e operiamo nel settore del software industriale. Abbiamo quattro gruppi aziendali strategici: settore aerospaziale, tecnologie per l'edilizia, materiali ad alte prestazioni, soluzioni per la sicurezza e la produttività. Il nostro impegno per la trasformazione si è concentrato principalmente nel Gruppo strategico aziendale dei materiali ad alte prestazioni e ha debolmente riguardato anche le soluzioni per la sicurezza e la produttività. Materiali e tecnologie ad alte prestazioni dal punto di vista della diversità della supply chain. Supply chain estremamente complessa. Gestivano dalla produzione di componenti elettronici, discreti alla produzione a progetto di raffinerie di petrolio modulari, fino alla produzione di prodotti chimici e fibre ed altri materiali speciali. Quindi, dal punto di vista logistico, molta complessità da gestire per il nostro team. Quindi pacchi di piccole dimensioni, trasporti aerei con pesi considerevoli, autotrasporto, container via mare, qualsiasi altra cosa, era tutto incluso nel nostro programma logistico. Nel 2015, penso che qualcosa di simile possa aver riguardato molti di voi nell'ambito della vostra carriera dei vostri ruoli, nel 2015 in Honeywell eravamo alla fine di una riorganizzazione della nostra supply chain e ci stavamo facendo delle domande, sapete, stavamo realizzando un programma di logistica globale, un programma logistico globale molto significativo. Ma in quello che stavamo facendo mancava l'eccellenza. Perciò volevamo conoscere le risposte ad alcune domande fondamentali che credo molti mittenti vogliano conoscere. E, sapete, questa è la domanda numero uno. Dov'è la mia spedizione? Qual è il costo della movimentazione della mia spedizione? Come posso ridurre i costi per spostare la mia spedizione? E come sono le prestazioni dei miei vettori? Non avevamo delle valide risposte a queste domande, quindi sapevamo che era giunto il momento di fare un grande cambiamento. Nel 2015 abbiamo anche collaborato con Gartner, che ci ha aiutato a trovare la nostra strada in questo percorso di trasformazione della logistica globale . Una delle prime cose che abbiamo fatto è che abbiamo eseguito una valutazione della nostra maturità in termini di logistica e nel 2015 ci siamo attribuiti un punteggio di 1,5. Chiaramente c'era molto margine di miglioramento.Quindi, per trasformarci, sapevamo che alla base della nostra strategia doveva esserci un TMS globale. Questo TMS globale è un altro dei modi in cui Gartner ci ha aiutati. Ci ha fornito una valida indicazione: se volevamo ottenere risultati più rapidamente, avremmo dovuto collaborare con un fornitore di servizi logistici leader o un 4PL. Pertanto, onestamente, Honeywell era una grande azienda con un sacco di risorse, ma non volevamo fare un investimento in termini di IT e di risorse umane e di ciò che sarebbe stato necessario per configurare e gestire il TMS. Perciò abbiamo deciso di scegliere un fornitore di logistica d'élite o 4PL e i nostri requisiti erano piuttosto semplici. Numero uno, questo fornitore logistico principale doveva avere un TMS multimodale globale. Doveva avere control tower in tutte le regioni che ci servivano. Dovevano avere una comprovata esperienza con altri mittenti, altri mittenti globali e, soprattutto, e questo dopo aver vagliato molti candidati e aver avuto modo di conoscere quelli più papabili, dovevano essere allineati con la cultura di Honeywell, che è una cultura molto forte. Quindi processo di selezione standard RFI/RFP. Abbiamo visitato le control tower di tutti i finalisti e abbiamo visto come funzionano dal vero i sistemi TMS. Ciò che è importante notare qui, è che dietro le quinte, mentre stavamo valutando il fornitore di logistica principale, ci siamo impegnati in un'enorme campagna di marketing interno. Sia bottom-up, top-down, che trasversale: l'idea era che quando avremmo scelto il nostro fornitore logistico principale, il nostro partner, l'intera organizzazione avrebbe dovuto essere in gran parte allineata e avrebbe supportato questo impegno, e ci siamo riusciti piuttosto bene. E a dire il vero, l'impegno nel marketing interno continua ancora oggi. Credo che non passi settimana senza che io parli con un diverso team Honeywell di questo programma e cerchi di informarli su ciò che stiamo facendo. Se avessi una slide per raccontare alle persone di questo programma, sarebbe questa. Sapete, quello che abbiamo fatto in Honeywell è stato prendere tre istanze SAP, connetterle con il sistema di gestione dei trasporti Navisphere, caricarci le tariffe di approvvigionamento dei vettori approvati da Honeywell, e i risultati sono piuttosto semplici. Ottimizzare le spedizioni , migliorare la visibilità e risparmiare sui costi. I lavori di implementazione sono cominciati all'inizio del 2016. Abbiamo collaborato con TMC per sviluppare un piano di implementazione basato su modalità, regione, unità aziendale. Non vi mentirò. Ci sono stati alcuni intoppi lungo il percorso da entrambe le parti, sia da parte di Honeywell che da parte di TMC, ma la forte partnership che abbiamo creato e sviluppato ci ha aiutato a superare tutti i problemi lungo il percorso. Siamo molto soddisfatti dei risultati che finora abbiamo ottenuto grazie al nostro programma di trasformazione della logistica globale. Finora, grazie a questo programma, siamo stati in grado di ridurre i costi del 10% sulle spedizioni che sono state gestite tramite il sistema di gestione dei trasporti, e per quanto riguarda la visibilità dei dati abbiamo ottenuto un grande successo con la creazione di un'unica versione della verità tramite un robusto strumento di business intelligence nel TMS Navisphere.Stiamo iniziando a sfruttare Navisphere Vision, che è uno strumento IoT per il monitoraggio in tempo reale che ci offre una migliore visibilità sulle spedizioni in transito. Un'altra cosa interessante che stiamo facendo è che prendiamo le informazioni di tracciamento della spedizione e le inseriamo nei nostri sistemi ERP in modo gli utenti, gli acquirenti e il servizio clienti non hanno bisogno di lasciare i loro sistemi nativi per visualizzare le informazioni di tracciamento della spedizione . Questo è stato davvero importante. Non è direttamente correlato al TMS, ma è un altro ambito dove TMC ci ha aiutato : abbiamo collaborato con TMC per sviluppare un programma chiamato Active Order Management, e questo programma di gestione degli ordini attivi è stato in grado di aiutarci a ridurre l'inventario e sicuramente migliorare il capitale circolante , una metrica e un obiettivo di grande valore per un'azienda come Honeywell. E vogliamo cercare di espandere l'intero processo di gestione degli ordini a livello globale, mentre andiamo avanti. Agilità. Un ottimo esempio l'abbiamo visto recentemente quando si sono verificati tutti quei problemi al confine con il Messico, il TMS ci ha fornito molte possibilità di aggiungere più capacità ai valichi di frontiera e di avere visibilità sui nostri tempi di attesa, ecc. Quindi l'agilità è stata un enorme vantaggio intrinseco al programma del TMS globale. Recentemente abbiamo eseguito la valutazione della maturità logistica di Gartner e siamo migliorati. Siamo passati da 1,5 a 2,5. C'è ancora molta strada da fare. Ma ora so che abbiamo le persone, i processi e gli strumenti per portarci al prossimo livello. E continueremo a valutarci, forse ogni due anni, per vedere come continuiamo a maturare. Abbiamo fatto molte cose giuste, e abbiamo fatto alcune cose sbagliate lungo il percorso. Quindi, per quanto riguarda le cose giuste abbiamo ottenuto subito il supporto della dirigenza, e devo ringraziare i miei responsabili, David Grim e Jason James, che sono qui,per tutto il loro sostegno in questo viaggio. Sono stati di grande supporto e sono molto riconoscente per questo. Identificate un responsabile di progetto, che sia responsabile per l'attività. Vedo molti altri mittenti, molte aziende, Cercano di fare un'attività come questa con dei responsabili part time. Se volete ottenere buoni risultati, avete bisogno di un responsabile a tempo pieno per la vostra attività di trasformazione. Soldi ben investiti. Su questo punto mi sto ancora leccando le ferite: impostare tempistiche realistiche. Honeywell è un'azienda molto aggressiva. Vogliamo fare le cose in fretta. Ma uno dei miei vecchi direttori ha detto che nessuno si ricorderà che l'avete fatto in tempo. Si ricorderanno se avete sbagliato. Quindi, impostate tempistiche realistiche. Fatelo nel modo giusto. Collaborare con le divisioni, le modalità e le regioni più disponibili. Innanzitutto, non lo sottolineerò mai abbastanza, Honeywell è una grande azienda. E anche se abbiamo fatto molto marketing interno per il programma, alcune divisioni erano più pronte per questa trasformazione rispetto ad altre. Quindi, lavorate prima con chi è ben disposto e poi occupatevi di chi non lo è. E come ultimo punto, costruite una soluzione flessibile. Vorrei che ci avessimo pensato prima. Se pensate a come funzionano i processi EDI tra i sistemi ERP e TMS. Pensateci. Prendete i trasporti via mare. Sono davvero il vostro processo elettronico più complesso. Quindi, qualcosa che avremmo voluto fare è creare quel processo per primo e poi utilizzarlo come base per le altre modalità di trasporto. Penso che ciò ci avrebbe fatto risparmiare un sacco di tempo nel ciclo di implementazione. E non rallentate mai il processo di implementazione. Durante l'implementazione è successo che perdessimo le risorse IT, per validi motivi. Cercate di non farlo accadere. Cercate di utilizzare una metodologia agile se è possibile, di non rallentare l'implementazione. Quindi, numero uno: stavamo cercando di espandere questo programma e in gran parte ciò è stato fatto grazie alla divisione dei materiali ad alte prestazioni che ha dato il buon esempio.Altre divisioni di Honeywell stanno cercando di aderire a questo programma sulla base del successo che abbiamo ottenuto. Ulteriore riduzione dei rifiuti. Quello che intendo con questo è utilizzare meglio il TMS. C'è un manager del settore autotrasporti che ha veramente abbracciato il concetto di TMS, e lo vedo alla sua scrivania e sta usando Navisphere. Sta lavorando direttamente con il team della nostra control tower di Chicago, e sta raccogliendo informazioni dai dati per ridurre i costi, e mi commuovo davvero a vederlo lavorare così. E vogliamo continuare a far così anche noi. E il prossimo passo è quello di utilizzare questi dati per alimentare il motore di ottimizzazione della rete. Continuate a migliorare i processi, quindi ciò che intendo è, sul lato in uscita, come prendiamo quei dati di monitoraggio e li rendiamo disponibili per i nostri clienti, come possiamo essere più orientati ai clienti, sul lato in entrata, come possiamo migliorare il portale per i fornitori per fare più cose che gestire solo i trasporti? Abbiamo parlato prima di Navisphere Vision e l'abbiamo implementato con TMC. È il loro strumento di monitoraggio per la logistica multimodale basato su IoT e, francamente, un ottimo strumento. Stiamo solo iniziando a scalfire la superficie per quanto riguarda l'utilizzo di questo strumento, sia nella control tower che in Honeywell. Ma si tratta di un ottimo strumento da sfruttare nel lungo periodo. Abbiamo tutti aspirazioni a lungo termine. Nel lungo termine, vogliamo esaminare l'esecuzione della supply chain, la convergenza.Avete bisogno di una tecnologia di base come un TMS che vi preceda prima chevi imbattiate in una convergenza di tecnologie e certamente in questo percorso, vogliamo puntare a supply chain leggere ed autonome, e anche in questo caso avete bisogno della tecnologia di base per riuscirci. L'altra cosa che voglio aggiungere prima di passare la parola a Jordan è che, mentre intraprendono un percorso come quello che abbiamo fatto noi, molti mittenti mantengono le distanze con i propri fornitori di servizi logistici. E se volete ottenere risultati straordinari come abbiamo fatto in Honeywell, avete davvero bisogno di sviluppare una partnership con il vostro fornitore di servizi logistici principale. So che partnership è un termine trito e ritrito, ma sviluppate questa partnership. Dovete considerarli come un'estensione del vostro team e trattarli in modo equo. E se lo fate, otterrete risultati straordinari nel vostro percorso di trasformazione. Grazie a tutti. Ridò la parola a Jordan per le domande e risposte e per il riepilogo. Grazie a tutti. Solo un breve riassunto. Come sapete, abbiamo fatto una rapida panoramica su TMC. Spero che l'abbiate trovato utile. Dom ha illustrato approfonditamente il case study sulla trasformazione di Honeywell. Prima di aprire la sessione di domande e risposte, se qualcuno di voi desidera porre domande individuali, saremo entrambi allo stand più tardi oggi pomeriggio. Naturalmente, potete visitare il sito web, che vedete dietro di voi, e mi metto personalmente a disposizione per chiunque via e-mail. Abbiamo un case study che posso inviarvi. Quindi, detto questo, grazie a tutti, siete stati un pubblico fantastico, ora iniziamo la sessione di domande e risposte. Sarebbe davvero di grande aiuto se poteste dirci il vostro nome e quello della vostra organizzazione. Domanda: La riduzione dell'organico faceva parte del business case dell'iniziativa in termini di esternalizzazione della pianificazione del carico? Ottima domanda. Rappresentava una piccola parte del business case, e se potessi ricominciare da capo non avrebbe fatto assolutamente parte del business case, perché in realtà questo programma, questo progetto si reggeva totalmente sui meriti di tutta la logistica, l'ottimizzazione e il risparmio sui costi. Honeywell è molto agile, e sapete, gran parte di quell'organico sarebbe stato utilizzato in altri settori dell'organizzazione. Quindi non consiglierei a nessuno di puntare ad una riduzione dell'organico con l'implementazione di un TMS. Domanda: Come parte della soluzione, TMC vi aiuta con gli eventi di approvvigionamento? Si tratta di un evento semplificato attraverso la negoziazione dei contratti con i vostri vettori approvati che vengono poi caricati nel TMS Navisphere? Sì, quindi più tardi, dopo la contrattazione live, abbiamo usato gli strumenti di Navisphere. E penso che voi utilizziate uno strumento Jager molto solido. E, come, in una grande storia, di recente, nel mese di gennaio e a febbraio, i vettori sono venuti a dirci: "Ehi, vogliamo ridurre le nostre tariffe". E in due settimane abbiamo completato la procedura di un nuovo appalto per carichi completi, ottenendo un risparmio di quasi quattro milioni. Quindi avere quella capacità di approvvigionamento integrata direttamente con il TMS è stato davvero un punto di svolta per noi. Bene, aggiungo solo qualche informazione. La maggior parte dei clienti con cui lavoriamo utilizza i nostri strumenti di approvvigionamento in due modi. Abbiamo clienti che scelgono di mantenere il controllo della gestione della selezione del vettore. Usano la loro strategia per le tariffe e utilizzano il TMS sono per darne esecuzione. Mentre altri clienti desiderano fare affidamento sulle nostre competenze nell'ambito dei trasporti affinché procediamo e negoziamo per loro conto. Quindi, dipende dai vostri obiettivi. L'implementazione iniziale ha coperto una vasta gamma di tipologie di merci, come quelle in entrata, quelle in uscita, quelle in transito da uno stabilimento ad un altro, i prodotti finiti ecc.? Sì, proprio tutte. L'unica cosa che abbiamo escluso da questa implementazione del TMS è stata quella che chiamo trasporto ferroviario USA di classe uno, e il motivo per cui l'abbiamo escluso era che avevamo un 3PL specializzato, di cui non farò il nome, che sta davvero facendo un buon lavoro in questo spazio. E di recente abbiamo assistito ad una svolta, nel 2016, perdendo molto del volume su rotaia, e non avrebbe avuto senso includerlo. Ma a parte questo, abbiamo incluso tutte le modalità, tutte le regioni, e ci siamo impegnati in questo senso per permettere al TMS di aiutarci, e quello che il TMS fa per noi è modificare significativamente le modalità. Domanda: Utilizzate TMC per l'audit dei trasporti e per i pagamenti? In caso contrario, come affronta gli esuberi tra queste due fonti di registrazione per comprendere la spesa? Un'altra ottima domanda. Grazie. Abbiamo lavorato con TMC per sviluppare un processo di pagamento ibrido delle merci, di cui sono molto orgoglioso. E quello che abbiamo fatto è fare in modo che tutti i vettori i cui trasporti sono gestiti nel TMSinviino fatture elettroniche a TMC, e in pratica quello che TMC fa è occuparsi della riconciliazione delle fatture direttamente con i vettori.E poi, alla fine di questo processo, inviano a Honeywell una fattura elettronica pulita, che poi viene pagata direttamente al vettore tramite il nostro programma interno di contabilità fornitori, e questo processo mi piace davvero molto perché in un'epoca di freight audit e società che falliscono è davvero una gran seccatura dover inviare denaro ogni settimana o ogni mese ad un freight auditor e poi pagare le fatture. TMC ha davvero semplificato questo processo evitandoci di dover verificare le fatture. E, onestamente, il processo del TMS riduce l'impegno aggiuntivo per i costi del trasporto . Il nostro team per la contabilità dei fornitori sa che questa fattura di TMC può essere pagata senza farsi domande, e abbiamo anche potuto utilizzare queste informazioniper 1) automatizzare il processo di accantonamento per i costi di trasporto che è stato molto importante per noi, e 2) trasmetterle ai clienti includendole nel nostro SAP per le consegne e le spedizioni. Voglio solo aggiungere, immagino che i vostri pagamenti si concentrino principalmente in Nord America. E questo fa sì che siano disponibili queste funzionalità. È un programma di pagamento automatico. Per quelli di voi nel pubblico che sono mittenti globali e pagano in tutto il mondo al momento, non possiamo effettuare pagamenti in ogni singola regione. Tuttavia, di recente abbiamo lanciato un audit globale, in modo che possiate farlo voi. L'abbiamo fatto in collaborazione con, mi è consentito dirlo perché abbiamo tenuto una presentazione insieme l'anno scorso, con Microsoft, che utilizza anche la nostra piattaforma a livello globale e sono anche i primi a partecipare al programma di audit globale che implementeremo a breve. Bene, grazie mille. Come ho detto, saremo a vostra disposizione.

Implementazione e sfruttamento di un TMS globale: le lezioni di Honeywell

L'aumento della complessità della supply chain e la carenza di esperti non rendono semplice connettere, automatizzare ed ottimizzare le supply chain globali. Guardate il nostro intervento con Honeywell alla Gartner* Supply Chain Executive Conference del 2019 per ottenere informazioni, vantaggi e insegnamenti sull'implementazione di un'unica piattaforma TMS globale in combinazione con gli esperti della supply chain.

*Gli eventi Gartner sono pensati per garantire parità di condizioni a tutti gli espositori. Qualsiasi utilizzo del nome, del marchio o di ogni altra proprietà intellettuale di Gartner in questo filmato non costituisce una sua approvazione di questo espositore o dei suoi servizi