Commercio recente & Prospettive tariffarie

31 agosto 2022 | Anahi Czeszewski Manager Sviluppo Prodotti

Vista ravvicinata di cartamoneta in varie valute 

Gli ultimi sviluppi sul fronte doganale e commerciale

Con l'avvicinarsi della fine del mese, è il momento di riflettere sui numerosi sviluppi doganali e commerciali. Dalle imminenti modifiche alle tasse doganali per gli utenti al recente inizio dei negoziati commerciali tra gli Stati Uniti e Taiwan, continui a leggere per capire gli effetti che questi cambiamenti possono avere sulla sua catena di approvvigionamento e per identificare le misure che dovrebbe adottare ora per mitigare i rischi e massimizzare le opportunità di risparmio.

Ascolti la Prospettiva tariffaria di questa settimana di Trade & (registrata in inglese):

Latest developments on the customs and trade front from August 31, 2022

Modifiche imminenti alle tasse doganali

A partire dal 1° ottobre 2022, la U.S. Customs & Border Protection (CBP) modificherà alcune tasse doganali e le relative limitazioni. L'aumento del 18,629% è il risultato della determinazione annuale del CBP che stabilisce se le tasse e le limitazioni devono essere adeguate per riflettere l'inflazione.

Come illustrato da nell'Avviso generale, alcune delle tasse che cambieranno includono:

  • Tassa di elaborazione della merce (MPF): Per le iscrizioni formali, il minimo passerà da 27,75 a 29,66 dollari, il massimo passerà da 538,40 a 575,35 dollari. L'aliquota ad valorem dello 0,3464% non cambierà.
  • Tassa di ingresso/rilascio informale: Automatizzato e non preparato dal personale CBP (codice di classe 311a) cambierà da 2,18 a 2,37 dollari.
  • Tassa d'uso del permesso di brokeraggio doganale: Cambierà a 163,71 dollari.

Si assicuri di analizzare i suoi dati storici sulle importazioni per capire l'impatto che queste modifiche avranno sui suoi costi doganali e sui profitti complessivi.

Il nuovo rapporto del portale Automated Commercial Environment (ACE) sarà disponibile a breve

A partire dal 29 agosto 2022, il CBP metterà a disposizione un nuovo rapporto nel Portale ACE, che consentirà agli utenti del conto ACE di visualizzare e monitorare elettronicamente gli stati dei rimborsi in sospeso e la storia di tutti i rimborsi elaborati dopo la data di distribuzione. Navigare tra gli aggiornamenti sullo stato dei rimborsi dei dazi può essere piuttosto complicato, soprattutto per quanto riguarda i rimborsi associati alle esclusioni dei dazi della Cina della Sezione 301 , recentemente ripristinate, che sono state retroattivamente ripristinate fino al 12 ottobre 2021. Questo nuovo rapporto sarà certamente molto utile alla comunità commerciale per tenere sotto controllo questi rimborsi di dazi, che sappiamo essere significativi per molte aziende.

Scopra come il Portale ACE può migliorare il suo programma generale di conformità commerciale oggi stesso.

Avviso della Commissione per la sicurezza dei prodotti di consumo (CPSC) - sanzioni più severe in caso di violazione.

Nel tentativo di applicare in modo più incisivo le leggi che riguardano la segnalazione tempestiva dei difetti dei prodotti da parte del CPSC, l'agenzia ha recentemente chiarito che sarà "più aggressiva in futuro". Inoltre, gli importatori, i produttori, i rivenditori e altri operatori del settore sono stati avvertiti dall'agenzia: sono state messe sul tavolo significative sanzioni civili e potenzialmente penali per chi non rispetta l'obbligo di segnalare immediatamente qualsiasi difetto del prodotto non appena scoperto.

Poiché a un'azienda statunitense è stata recentemente comminata una sanzione civile di 7,5 milioni di dollari per tali violazioni, se la sua azienda ha prodotti regolamentati dal CPSC, è il momento di assicurarsi che la conformità al CPSC sia inclusa nel suo programma di conformità generale.

Sanzioni più elevate per la conformità alle esportazioni: un meccanismo per aumentare gli sforzi di applicazione.

Il Bureau of Industry and Security (BIS) esorta le aziende a implementare programmi di conformità alle esportazioni solidi ed efficaci in modo proattivo, in quanto la mancanza di questi programmi può rivelarsi costosa, non solo dal punto di vista monetario, ma anche dal punto di vista della reputazione. Per inviare un messaggio forte, il BIS ha affermato che non esiterà a emettere pesanti sanzioni pecuniarie per le violazioni delle esportazioni. Inoltre, il potenziale rifiuto dei privilegi di esportazione può essere un'altra considerazione.

Inoltre, il BIS ha recentemente iniziato a rendere pubbliche le lettere di addebito amministrativo non appena vengono presentate, anziché dopo la risoluzione della questione (che può durare un anno). Quest'ultima modifica può smascherare molte aziende non conformi e incoraggiare altre a "modificare il proprio comportamento per evitare un risultato simile", secondo la BRI.

Colloqui commerciali tra Stati Uniti e Taiwan

Questo mese, gli Stati Uniti e Taiwan hanno concordato di iniziare i negoziati commerciali sull'Iniziativa U.S.-Taiwan sul Commercio del 21° Secolo, che dovrebbero svolgersi all'inizio dell'autunno. Le aree commerciali da trattare -come da mandato negoziale- sono le seguenti:

  • Facilitazione del commercio
  • Buone pratiche normative
  • Forti standard anticorruzione
  • Sostenere e potenziare il commercio delle piccole e medie imprese (PMI)
  • Approfondimento del commercio agricolo
  • Rimuovere le barriere discriminatorie al commercio
  • Commercio digitale
  • Solidi standard di lavoro e ambientali
  • Affrontare le pratiche distorsive delle imprese statali e le politiche e le pratiche non di mercato.

Secondo la Vice Rappresentante per il Commercio degli Stati Uniti, Sarah Bianchi, "intendiamo perseguire un programma ambizioso per raggiungere impegni di alto livello e risultati significativi nelle undici aree commerciali del mandato negoziale, che aiuteranno a costruire un'economia del XXI secolo più equa, più prospera e resiliente".

Rimanga informato sugli sviluppi

C.H. Robinson continua a monitorare da vicino tutti gli ultimi sviluppi. Si abboni ai nostri Avvisi ai clienti e agli Approfondimenti sul commercio e sulle tariffe per essere avvisato delle modifiche. Si colleghi con uno dei nostri esperti di politica commerciale per saperne di più.

Risorse


Le nostre informazioni sono raccolte da una serie di fonti che, al meglio delle nostre conoscenze, sono accurate e corrette. È sempre intenzione della nostra azienda presentare informazioni accurate. C.H. Robinson non si assume alcuna responsabilità per le informazioni pubblicate nel presente documento.

Rivedi le prospettive recenti

warehouse employees looking at a clipboard with freight boxes

Hai domande relative al commercio o alle tariffe?