Ricerca: i principali spedizionieri utilizzano queste strategie per i fornitori del carico su camion

Cosa fanno i leader

I ricercatori hanno scoperto la differenza tra Leaders e Laggards nel servizio e nelle tariffe dei camion. Per ottenere i migliori risultati, Leaders:

Informazioni sullo studio

Questi risultati sono stati tratti da una tesi intitolata «A Study of Freight Performance and Carrier Strategy», di Caroline Bleggi e Frederick (Qian) Zhou, Center for Transportation & Logistics del MIT, aprile 2017.

  • Un totale di 1.074.000 carichi studiati da TMC, una divisione di C.H. Robinson
    • Ricerca condotta nel 2017
    • Il furgone a pieno carico si sposta per oltre 250 miglia negli Stati Uniti
    • Origini con oltre 100 carichi
  • Approccio: analisi a grappolo; tratte raggruppate per performance

C'è sempre altro da esplorare

È importante notare che questa ricerca fornisce informazioni preziose, ma non è l'ultima parola definitiva. Nella ricerca, ogni osservazione può sollevare ancora più domande.

Misurazione delle spedizioni perfette per il carico su camion

Quanto funzionano realmente i tuoi fornitori? Se sei come molti spedizionieri, hai già misurato i loro:

  • Ritiro puntuale (OTP).
  • Consegna puntuale (OTD).
  • Accettazione della prima gara d'appalto (FTA). Questa è la percentuale di tempo in cui il fornitore previsto accetta la tua offerta di spedizione la prima volta che lo offri. La ricerca mostra che gli alti rapporti di FTA sono correlati con tassi più bassi.

I ricercatori hanno utilizzato queste 3 metriche per sviluppare un modo per pensare al trasporto merci su camion con le migliori prestazioni. Queste 3 metriche rappresentano anche il prezzo; se il fornitore previsto accetta la prima offerta, lo spedizioniere ottiene la tariffa che ha pubblicato nella guida di rotta e nel budget. I ricercatori hanno utilizzato questa formula per calcolare le spedizioni Perfect Truckload:





Sebbene questa percentuale possa sembrare incredibilmente bassa a primo impatto, ha senso che i punteggi di Perfect Truckload Shipment saranno inferiori alle singole metriche di performance che fanno parte del totale. Questo perché ci sono tre fattori che potrebbero potenzialmente andare storti prima di ottenere una Spedizione Perfect Truckload. Infatti, i leader più performanti nella nostra ricerca raggiungono le spedizioni Perfect Truckload dell'82,1%; Laggards ha ottenuto il 46% di spedizioni Perfect Truckload.

Torna all'inizio della pagina

C.H. Robinson Truckload Performance Rating™

Sei un leader?

Calcola la tua
spedizione Perfect Truckload (%)

Ritiro puntuale (OTP)


Consegna puntuale (OTD)


Accettazione della prima gara d'appalto (ALS)

[val]

Hai un'opportunità

C'è sempre spazio per migliorare. I nostri esperti possono aiutarti a diventare leader della supply chain.

Connettiti con noi

[val]

Bel lavoro,
stai arrivando

Diventare leader della supply chain è possibile. Possiamo aiutarti.

Connettiti con noi

[val]

Congratulazioni,
sei un leader

Guarda la nostra ricerca aggiuntiva per mantenere la tua posizione

Leggi tutto

I leader razionalizzano la base di fornitori del carico su camion

I leader riducono l'infinita serie di fornitori in un numero finito.

Potresti già sospettare che non sia efficiente utilizzare decine, tanto meno centinaia di fornitori di trasporti. Ci siamo fatti domande anche su questo concetto. Mentre lavoriamo con gli spedizionieri per aiutarli a migliorare le operazioni della supply chain, ci immergiamo in profondità nella loro cronologia delle spedizioni per fornitore e tratta. Spesso, scopriamo che uno spedizioniere può avere un gran numero di fornitori, ma solo una manciata di essi coprono la stragrande maggioranza dei carichi.

Questi grafici a torta mostrano i dati di spedizione di un'azienda. Quando abbiamo esaminato la cronologia delle spedizioni con 300 fornitori, abbiamo scoperto che solo 6 di loro hanno gestito l'80% dei carichi dell'azienda. Un totale di soli 31 fornitori hanno gestito il 90% dei carichi dell'azienda.

Che ne dici del resto delle spedizioni? Questi erano coperti dai restanti 269 fornitori, a un costo consegnato considerato elevato per coprire solo il 10% dei carichi. Molto probabilmente, si trattava di merci non pianificate o è stato rifiutato dai fornitori al momento della gara di trasporto. Quando i fornitori rifiutano le offerte di spedizione oltre il piano, un fornitore a prezzi più elevati accetta in genere la spedizione; ciò può comportare un superamento dei costi.

In pratica, questo spedizioniere potrebbe ridurre il numero di fornitori che utilizzano ai primi 31 per aumentare drasticamente l'efficienza e ridurre i costi. Un approccio di approvvigionamento strategico e basato su vincoli ha permesso a questo spedizioniere di riassegnare quasi tutto il 10% finale dei carichi ai fornitori principali 6.

L'ultima ricerca riporta questa logica. I risultati mostrano che i leader ottengono prestazioni e prezzo migliori dai fornitori con cui lavorano quando riducono il numero utilizzato a un numero definito. In questo studio, Leaders ha lavorato con una media compresa tra 7 e 30 fornitori; Laggards ha lavorato in media con 45 anni. Il numero ideale di fornitori varierà in base ai fattori aziendali, alle corsie e al mix di servizi unici. Ovviamente, il tuo successo dipende anche dai fornitori che scegli.

Torna all'inizio della pagina

I leader utilizzano i fornitori in modo mirato

Nella ricerca, un forte indicatore delle prestazioni della guida di rotta di un mittente era quello di assegnare ai fornitori ruoli mirati nella guida di rotta.

I fornitori hanno naturalmente più risorse in alcune tratte rispetto ad altre; alcuni concentrano i loro sforzi in un'area di copertura geografica più piccola. L'abbinamento dei loro punti di forza con i corridoi di servizio porta a prestazioni migliori.

Il principio si applica anche ai fornitori più grandi con una copertura geografica più ampia. Anche loro hanno determinate tratte in cui la loro attenzione li rende un "leader regionale", il che li rende una scelta strategica più appropriata per tratte specifiche. Potrebbero avere prestazioni tutt'altro che stellari in alcune aree in cui non hanno tale obiettivo, ma il loro accesso ad un numero maggiore di risorse potrebbe renderle la scelta migliore nelle tratte che necessitano di una copertura più ampia, anche dove il trasporto merci è irregolare.

I leader coinvolgono i fornitori che rientrano in ruoli strategici specifici per ottimizzare i loro livelli di servizio, soddisfacendo al contempo tutta la domanda di carico su camion da diverse aree geografiche.

Torna all'inizio della pagina

I leader scelgono la giusta combinazione strategica di fornitori più performanti

I leader ottengono prestazioni migliori quando scelgono i migliori performer nelle regioni geografiche in cui servono. Questo principio è vero, indipendentemente dal fatto che i fornitori scelti siano basati su attività o non basati su attività.

Ecco cosa ha trovato il team di ricerca del MIT nei dati:

  • Sia Leaders che Laggards utilizzano un mix di fornitori basati su asset e non basati su attività.
  • I leader utilizzano fornitori più performanti e Laggards utilizza fornitori a basso rendimento.

I risultati non hanno mostrato differenze significative nelle prestazioni quando gli spedizionieri utilizzano fornitori basati su attività rispetto a fornitori non attivi, in base al trasporto con attributi di trasporto simili. Ci sono fornitori ad alte prestazioni in entrambi i gruppi. Gli spedizionieri possono ricevere un buon servizio, purché coinvolgano i punti di forza dei fornitori scelti nelle regioni in cui servono.

Concentrati sui fornitori di servizi di qualità e rispetta gli attributi dei segmenti di portafoglio utilizzando una combinazione di asset e intermediazione. Una ragionevole rappresentazione del mercato è che circa l'80% dei carichi di uno spedizioniere si trova nel 20% delle corsie e che il 20% dei loro carichi si trova nell'80% delle corsie. L'80% dei carichi nel 20% delle corsie presenta in genere attributi a cui la comunità di vettori di asset è maggiormente interessata. Il 20% delle spedizioni nell'80% delle corsie è spesso meglio servito dalla comunità di intermediazione. L'intermediazione spesso fornisce valore reale per la domanda variabile, picchi su corsie ad alta domanda, corsie o corridoi che non sono mercati economici forti, corsie stagionali e requisiti live. Il ruolo di un broker è quello di aggregare il mercato e trovare un fornitore e un driver in linea con gli attributi di questi tipi di carichi.

Torna all'inizio della pagina

C'è sempre altro da esplorare

È importante notare che questa ricerca fornisce informazioni preziose, ma non è l'ultima parola. Nei progetti di ricerca, i tempi sono finiti, in questo caso, la durata di un anno scolastico. Gli studenti hanno esplorato i dati attraverso l'obiettivo di una domanda mirata, ma ogni osservazione può sollevare ancora più domande.

Ad esempio, a metà di questo progetto, gli studenti hanno scoperto che c'erano due serie distinte di spedizionieri Leader che avevano ottenuto spedizioni Perfect Truckload quasi identiche. Un gruppo Leader ha utilizzato 30 fornitori per struttura e l'altro ne ha usati 7. Entrambi i gruppi hanno utilizzato una combinazione di operatori padroncini e broker. Ma uno dei gruppi Leader ha usato una divisione 70/30 rispettivamente, e l'altro 31/69. Gli studenti hanno trascorso il tempo che era rimasto cercando di saperne di più sugli attributi del trasporto che era stato offerto a vettori patrimoniali e broker.

Hanno scoperto che, indipendentemente dal fatto che i fornitori di servizi fossero basati su mezzi di proprietà o broker, gli spedizionieri di entrambi i gruppi Leader hanno ottenuto più spedizioni Perfect Truckload quando hanno utilizzato leader di servizio riconosciuti per quelle tratte, fornitori che hanno semplicemente prestazioni migliori. Al contrario, gli spedizionieri Laggard sembravano scegliere i fornitori di servizi che hanno un modello di underperformance; questi spedizionieri hanno ottenuto risultati meno che stellari.

I ricercatori hanno scoperto che i Leaders possedevano alcuni attributi di trasporto che hanno contribuito a migliorare le prestazioni del trasporto merci. Questi includevano tempi di consegna più lunghi, volume di carico costante, focalizzazione geografica e tratta, prezzi più competitivi e utilizzo di un mix di vettori con mezzi propri e broker.

Un'altra scoperta: inizialmente i vettori con mezzi di proprietà sembravano avere un'accettazione della prima gara d'appalto significativamente migliore rispetto ai broker. Ma quando gli studenti hanno esaminato le tendenze della domanda sottostanti per i broker, hanno scoperto che le tratte e i volumi offerti a loro non erano coerenti nel tempo come le tratte e i volumi assegnati ai primi; ciò significa che la percentuale di portafoglio di broker di carichi trasportati con domanda concentrata e/o tempi di consegna brevi era superiore ai vettori con mezzi propri. Gli studenti hanno concluso che spedizioni più volatili e meno prevedibili hanno reso più difficile per i broker garantire l'accettazione della prima gara d'appalto. Hanno suggerito agli spedizionieri di assegnare un punteggio diverso ai vettori e ai broker, in modo che le valutazioni rispettino il portafoglio di merci assegnato a ciascuna comunità di servizi.

Dato più tempo, gli studenti avrebbero potuto indagare più a fondo sui vantaggi di trasporto effettivi per gli spedizionieri Leader. Ma come hanno detto gli studenti nella loro tesi, la ricerca futura dovrebbe approfondire argomenti come il confronto dell'impatto della posizione, della stagionalità economica, dei cambiamenti del settore incentrati sulle intemperie, delle prestazioni geografiche e dell'impatto del mercato sulle strategie dei Leader.

Torna all'inizio della pagina

Parlando di logistica

Ascolta Steve Raetz, direttore della ricerca e dell'intelligence di mercato di C.H. Robinson e membro del team di ricerca spiegare i risultati ad Adrian Gonzalez in questo episodio di Talking Logistics.

TalkingLogistics_Sraetz_Chrobinson_Jul2018

Possiamo aiutarti a diventare un leader

Il nostro team di Process Consulting può aiutarti a scegliere fornitori ad alte prestazioni e a creare una guida di percorso più efficiente. Utilizziamo un approccio neutrale per combinare il meglio che i vettori patrimoniali e i broker hanno da offrire nelle tue tratte specifiche. Il nostro team di Solution Design può aiutarti a sviluppare processi più efficienti. Creiamo mappe di processo che rivelano le migliori opportunità per risparmiare tempo e denaro nella supply chain.